È un progetto dell’Associazione Bambinisenzasbarre Onlus che promuove la relazione figlio-genitore durante il periodo della detenzione, allestendo nelle carceri un luogo pensato proprio per i bambini: lo Spazio Giallo, appunto, dove i figli dei detenuti possono giocare, sentirsi accolti e incontrare il proprio genitore.

Questo spazio sarà reso a misura di bambino e offrirà attività ludico-ricreative e socio-educative, oltre al supporto psicologico sia ai bambini sia ai genitori.