Il racconto del nostro crowdfunding per la solidarietà

Pubblicato mercoledì, 10 febbraio 2021

Insieme a FNOPI

Attraverso la nostra raccolta fondi abbiamo sostenuto il Fondo di solidarietà #NoiConGliInfermieri promosso da FNOPI. Abbiamo così potuto esprimere la nostra gratitudine verso una delle categorie che continua a essere in prima linea nella lotta alla pandemia. 

“Essere infermieri significa svolgere una relazione di aiuto che quindi è di supporto all'altro ed è di supporto a tutta la comunità.”

– Nicola Draoli, Consigliere Nazionale FNOPI

Insieme a Banco Alimentare

L’emergenza sanitaria ha determinato un incremento della domanda di aiuto alimentare. Con le risorse donate attraverso il nostro crowdfunding abbiamo contribuito a ottimizzare l’operatività di Fondazione Banco Alimentare che da oltre trent’anni raccoglie e recupera cibo e prodotti di prima necessità per poi ridistribuirli alle organizzazioni e alle strutture caritative che sul territorio ne danno accesso a persone e famiglie in difficoltà.

“In questa fase di emergenza è sempre più importante fare rete, affinché nessuno viva un'esclusione sociale e nessuno venga lasciato indietro.”

– Giovanni Bruno, Presidente Fondazione Banco Alimentare

Insieme a FISH

La situazione di emergenza causata dalla pandemia ha colpito più duramente chi già vive una condizione di difficoltà. Grazie alle risorse raccolte abbiamo sostenuto la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (F.I.S.H.) e le organizzazioni aderenti, tra cui Agenzia per la Vita Indipendente (A.V.I.), per aiutare chi ogni giorno vive la disabilità ad affrontare l’emergenza con un sostegno concreto e poter continuare a guardare al futuro con fiducia.     

“Una grande sfida ci aspetta: tutti gli attori, nessuno escluso, devono essere pronti e impegnarsi per rilanciare il nostro Paese.”

– Vincenzo Falabella, Presidente FISH

Insieme a Sant’Egidio

Dal 2004 collaboriamo con la Comunità di Sant’Egidio a Roma e in altre città del Paese nell’ambito del progetto “Viva gli Anziani!”. Un’iniziativa volta a contrastare le condizioni di solitudine e indigenza degli anziani e che grazie anche alla nostra raccolta fondi ha potuto potenziare le azioni a sostegno di questa fascia di popolazione resa ancora più fragile dalla pandemia. 

“Grazie a questa raccolta fondi abbiamo avuto la possibilità di incrementare la rete e le chiamate che facciamo quotidianamente agli anziani, abbiamo implementato il programma in due città, Parma e Padova, e in altri tre quartieri del comune di Roma.”

– Massimiliano Umani, coordinatore progetto “Viva Gli Anziani!”, Comunità di Sant’Egidio

Insieme a Caritas

Il numero delle famiglie che si sono rivolte alla Caritas per un sostegno alimentare è aumentato con la pandemia. Grazie alle donazioni raccolte attraverso il crowdfunding abbiamo sostenuto la rete degli Empori della Solidarietà e le mense della Caritas su tutto il territorio nazionale. Un gesto nel segno della condivisione, per essere vicini ai più deboli e ripartire dal valore della coesione sociale. 

“È importante che le comunità riscoprano in sé stesse la forza di ricostruirsi, a partire dalle fasce più deboli con un’attenzione a quella capacità di coesione sociale che è la forza di ogni ricostruzione dopo un’emergenza.”

– Don Andrea La Regina, Responsabile Progetti Caritas