Villa Minozzo, Fare Scuola tra scuola e territorio

Con Fare Scuola, il progetto che portiamo avanti con Fondazione Reggio Children, abbiamo rinnovato la scuola Villa Minozzo, baluardo contro lo spopolamento dell'Appennino Tosco Emiliano perché frequentata da bambini di borghi e frazioni scarsamente popolate.

Pubblicato il 5 dicembre 2016

Villa Minozzo non è solo una scuola primaria. È anche un importante aggregatore, perché frequentata da bambini di borghi e frazioni dell’Appennino Tosco Emiliano scarsamente abitate.

Enel Cuore e Fondazione Reggio Children, col progetto Fare Scuola, hanno rinnovato questo centro didattico, dandogli una nuova vita che accoglie bambini e insegnanti.

Cinque nuove classi, un’aula di informatica, due sale polivalenti e una posizione all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano: interventi che puntano a valorizzare non soltanto la struttura ma anche lo spazio esterno, portando fuori i valori pedagogici delle attività scolastiche e trasformando lo spazio esterno in uno luogo in cui il progetto Fare Scuola stabilisca un rapporto diretto con la natura, con il paesaggio circostante e con lo spazio costruito.

Amiamo pensare a Villa Minozzo come a una scuola rinnovata, che si costruisce giorno per giorno, valorizzando gli ambienti, il territorio, la comunità, le relazioni.

Una scuola che “fa”, appunto.