Enel Cuore sostiene la Regione Marche nell’emergenza COVID-19

Pubblicato il 7 aprile 2020

La Onlus del Gruppo Enel ha previsto risorse destinate alle attività della Protezione civile. L’iniziativa rientra in un ampio programma di misure e di progetti specifici destinati alle principali realtà sanitarie e sociali da Nord a Sud Italia con un impegno di 23 milioni di euro.

Enel Cuore, la Onlus del Gruppo Enel, è al fianco della Regione Marche per affrontare l’emergenza sanitaria causata dal diffondersi del virus COVID-19. Enel Cuore ha già stanziato la donazione alla Regione guidata dal presidente Luca Ceriscioli destinata in particolare della Protezione civile e al supporto delle strutture ospedaliere e sanitarie del territorio regionale.

Grazie a questa offerta, verranno acquistati i dispositivi di protezione individuale e tutte le attrezzature necessarie per alcune strutture ospedaliere della Regione Marche tra cui l’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord di PesaroAzienda Ospedaliera Universitaria "Ospedali Riuniti Ancona Umberto I-G.M. Lancisi-G. Salesi di Ancona e il nuovo ospedale COVID che verrà realizzato nel capoluogo marchigiano.