• {{searchSuggestions.title}}

Next-Land 2022-2024 | Didattica per esploratori di futuro

Next-Land 2022-2024 | Didattica per esploratori di futuro

Dove gli studenti dei quartieri metropolitani più fragili sperimentano nuovi metodi di apprendimento.

{{item.title}}

STEM e STEAM. Sapete di cosa stiamo parlando? Sono due tipi di “filosofia dell’educazione” che, basandosi sull’interazione e su un approccio creativo, uniscono Science, Technology, Engineering, Art and Math (scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica). E sono proprio queste le basi di Next-Land: il progetto biennale di didattica innovativa ideato dall’Associazione di Promozione Sociale Next-Level che dal 2014 sviluppa soluzioni educative site-specific per coinvolgere studenti, docenti e famiglie in percorsi di educazione e orientamento grazie alla collaborazione con enti culturali e università, con attenzione anche ai giovani con particolari difficoltà o disabilità, toccando tutta Italia.

Dopo due anni scolastici di sperimentazione a Torino, Next-Land ha ampliato il proprio orizzonte, arrivando a Bari e Napoli, nelle due regioni italiane in cui, a causa della pandemia, gli studenti e le studentesse hanno pagato il prezzo educativo più alto. In particolare, il nostro sostegno ha supportato Next-Level ad avviare il progetto in 30 classi della città di Bari. 

L’obiettivo è intercettare i giovanissimi, capire i loro talenti e farli fiorire, contrastando la dispersione scolastica e l’espatrio delle brillanti menti italiane. Per questo il progetto parte dalle scuole secondarie di primo grado, parlando agli studenti che si trovano ancora in una fase di scoperta, di crescita e anche di difficoltà data la giovane età e la poca conoscenza di ciò che gli riserverà il futuro.

Next-Land fa e farà quindi chiarezza grazie a una serie di attività: laboratori STEM - ovviamente accessibili anche a ragazzi con disabilità - in scuole, università, musei o spazi urbani; percorsi di orientamento e collaborazione con enti pubblici dove iniziare a conoscere le opportunità lavorative del territorio; progettazione di un’esperienza educativa da realizzare in collaborazione con musei o università; cicli formativi per docenti; programmi formativi per dare nuove competenze imprenditoriali e digitali alle mamme.

Il risultato? Una soluzione educativa innovativa e a lungo termine perché coinvolge attivamente più protagonisti: famiglie, studenti, docenti, università, scuola, musei e istituzioni culturali che, insieme, daranno una nuova linfa al futuro dei giovani dei quartieri di periferia.

Dettagli

Luogo: Bari

Associazione: Next Level

Beneficiari: 750 studenti, 60 mamme e 60 docenti a Bari

Contributo: fino a 250.000,00 euro

Durata: gennaio 2022 - giugno 2024