• {{searchSuggestions.title}}

Laboratori artistici

Laboratori artistici

Un progetto nato dall’idea di un violinista per portare l’arte nelle scuole

{{item.title}}

“La bellezza salverà il mondo” scriveva Dostoevskij. A partire dai più piccoli, aggiungerebbe Yehudi Menuhin, virtuoso del violino che ha avuto l’intuizione di avvicinare l’arte, la bellezza, la musica e la creatività ai bambini.

Un’idea originale diventata negli anni un progetto transeuropeo che mette l’arte al centro della crescita degli individui e delle loro potenzialità di integrazione, fin dall’infanzia, per “abituarsi” alla bellezza e diventare col tempo adulti migliori e portatori di pace.

Arte e bellezza in grado, quindi, di abbattere le barriere – fisiche, culturali, economiche - di superare la timidezza e di andare incontro alle proprie passioni.

Il progetto, condotto dall’Associazione MUS-E Italia Onlus, si concentra sulla città di Roma, per portare la bellezza nelle periferie dei quartieri San Basilio, Torpignattara, Prenestino, Centocelle, Tor Tre Teste, Magliana, Bufalotta, Casal Monastero, Settecamini, Idroscalo di Ostia.

L’iniziativa prevede 40 laboratori artistici, completamente gratuiti, dedicati ai bambini delle scuole primarie di otto istituti comprensivi. Ogni laboratorio ha la durata di 20 ore, per scoprire insieme la bellezza e “toccare l’arte con mano” attraverso attività come la musica, il canto, la recitazione, la danza, il cinema, le arti marziali, plastiche e figurative.

 

Dettagli

Luogo: Roma

Associazione: Associazione MUS-E Italia Onlus

Beneficiari previsti: 800 bambini

Totale contributi destinati all’Ente: 40.000 euro

Anno: 2018